Come richiedere una visura ipocatastale online

La visura ipocatastale, nota anche come visura ipotecaria, è una ricerca finalizzata all’individuazione di un intestatario di beni immobili e alla verifica della presenza di eventuali ipoteche o gravami sull’immobile stesso. Le visure ipocatastali possono essere applicate sia alle persone fisiche, sia alle persone giuridiche e, per richiederle, è necessario solitamente essere in possesso di:

  • dati catastali dell’immobile oggetto di ispezione;
  • dati anagrafici della persona di cui si vuole conoscere il patrimonio immobiliare.

Se fino a qualche tempo fa era necessario recarsi presso gli uffici dell’Agenzia delle Entrate, con un notevole dispendio di tempo, ora grazie al servizio di Libero Pay, si può richiedere una visura ipocatastale online, in pochi minuti e in modo immediato. Chiedere una visura ipocatastale online con Libero Pay ti permette di ottenere un documento ufficiale che comprende la visura ipotecaria, la visura catastale e l’atto notarile di provenienza. In questo modo potrai individuare in modo preciso la presenza di immobili intestati ad una persona ed eventuali gravami su di essi.

Come si richiede la visura ipocatastale e quali dati restituisce?

La visura ipocatastale comprende la ricerca presso la Conservatoria RR.II. oltre all’ispezione al Catasto. La ricerca è limitata ad una sola sede provinciale della Conservatoria, pertanto la prima cosa che ti sarà richiesta per ottenere il documento ipocatastale sarà la provincia di riferimento in cui intendi effettuare la ricerca.

Con il servizio online di Libero Pay puoi inviare la richiesta in pochi minuti: ti basterà infatti selezionare il servizio di visura ipocatastale online, effettuando l’accesso a Libero Pay. Se non ne hai un account crealo , in modo gratuito.

In seguito, dovrai selezionare la provincia della Conservatoria, dovrai inserire i dati anagrafici (nome, cognome, data di nascita, codice fiscale) della persona fisica di cui intendi effettuare la ricerca. Potrai inoltre selezionare la possibilità di urgenza per averla in tempi più rapidi. Dopo aver inserito correttamente i dati, potrai effettuare il pagamento online tramite carta di credito o PostePay. Riceverai via e-mail il documento entro circa 2 ore, mentre se selezioni l’urgenza lo riceverai entro 15 minuti, ma questa opzione ha un costo aggiuntivo.

Il documento comprenderà la visura ipotecaria con estrazione dalla piattaforma Sister, l’atto notarile di provenienza per conoscere se l’immobile è stato acquistato con atto di compravendita, donazione, successione o divisione, la visura di ipoteche, gravami, pignoramenti o decreti ingiuntivi e infine la visura catastale con l’elenco degli immobili intestati al Catasto alla persona fisica.

I dati resi noti dal documento quindi sono i seguenti:

  • i dati del proprietario;
  • la natura del diritto reale quindi se piena proprietà, usufrutto, ecc.
  • la quota di proprietà;
  • l’atto di provenienza;
  • lo stato di eventuali gravami o pregiudizievoli a carico dell’immobile.

La visura ipocatastale può essere richiesta anche per le persone giuridiche. In questo caso i dati da inserire per effettuare correttamente la ricerca sono differenti. Come prima cosa sarà sempre chiesta la provincia di riferimento della Conservatoria, in seguito dovrà essere inserita la denominazione esatta della persona giuridica come risulta iscritta all’Agenzia delle Entrate e infine, per maggiore correttezza si dovrà inserire il codice fiscale come validato dall’anagrafe tributaria.

In questo caso il documento che riceverai sarà una relazione patrimoniale che evidenzierà:

  • i dati completi della persona giuridica;
  • i dati catastali dei beni immobili intestati alla persona giuridica;
  • la natura dei diritti reali e delle quote;
  • l’atto notarile di provenienza;
  • la presenza di gravami, vincoli o trascrizioni pregiudizievoli.

Visura ipocatastale per immobile

Si può richiedere un certificato ipocatastale anche per un immobile per valutare lo stato giuridico e catastale di una unità immobiliare. Anche in questo caso puoi effettuare la ricerca online grazie al servizio di Libero Pay, che ti evita di recarti presso gli uffici dell’Agenzia delle Entrate, garantendoti l’ufficialità del documento, ma con un notevole risparmio di tempo.

Come prima cosa ti sarà chiesto di inserire la provincia di riferimento della Conservatoria a cui fa capo l’immobile, in seguito ti sarà chiesto di specificare se si tratta di un terreno o di un fabbricato. Dovrai inoltre inserire il comune in cui si trova l’immobile, il foglio, la particella catastale e il subalterno. A questo punto puoi richiedere la visura ed entro 2 ore riceverai via e-mail il documento che contiene:

  • i dati del proprietario o dei comproprietari;
  • la natura del diritto reale;
  • la quota;
  • l’atto di provenienza;
  • lo stato di gravami o pregiudizievoli a carico dell’immobile.

Che tu necessiti di una visura ipocatastale per persone fisiche, per persone giuridiche oppure per immobili, con Libero Pay puoi pagare il servizio online e ricevere via e-mail il documento completo e ufficiale con tutte le informazioni di cui necessiti.

*Servizio erogato in partnership

Perché usare Libero Pay?

RAPIDO

Inserisci i tuoi dati personali una volta sola e li troverai sempre precompilati

RISPARMIA TEMPO

Gestisci con facilità i pagamenti online evitando le code

SICURO

Paga in totale sicurezza tramite i nostri partner Paytipper e LetteraSenzaBusta

Con Libero Pay puoi pagare i bollettini postali, bancari (MAV, RAV o Freccia), il bollo auto, gli avvisi PagoPA e puoi inviare telegrammi, raccomandate e mazzi di fiori 24 ore su 24 per 365 giorni all’anno ovunque ti trovi, in modo semplice, veloce e sicuro!

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963