Come richiedere un certificato casellario giudiziale online in pochi minuti

Il Casellario Giudiziale è un documento prezioso depositato presso il Tribunale, in cui si possono trovare tutte le informazioni relative ai provvedimenti legali in corso (i famosi carichi pendenti) e alle sentenze emessa in materia penale, civile e amministrativa di una persona fisica, una ditta individuale o una persona giuridica. Il Casellario Giudiziale sostituisce a pieno titolo (secondo il Decreto legislativo 122/2018 entrato in vigore il 26 ottobre 2019) il vecchio certificato penale e civile.

Se sei alla ricerca di un metodo veloce per ottenere il tuo certificato di casellario giudiziale direttamente online, sei nel posto giusto. In questa guida ti spieghiamo tutto quello che devi sapere sul funzionamento di questo documento e su come ottenerlo direttamente online e in pochi minuti.

A che cosa serve il casellario giudiziale del tribunale online?

Il certificato del casellario giudiziale è rilasciato dalla Procura della Repubblica e determina, in dettaglio, i rapporti attuali o trascorsi con la Giustizia italiana. In questo documento si trovano tutte le condanne attive, scontate o pendenti su un soggetto, sia in ambito civile che penale.

Esistono molte tipologie di certificato casellario giudiziale e ognuno di essi serve ad attestare situazioni differenti in base alla necessità specifica emersa. Puoi richiedere un casellario giudiziale per i motivi più disparati. Per esempio, potresti trovarti davanti ad una nuova assunzione in cui il documento è necessario per accertarsi che non ci siano carichi pendenti, oppure stai affrontando un percorso di adozione o affidamento di un minore. Potrebbe servirti anche per richiedere un permesso di soggiorno.

Come richiedere un certificato del casellario giudiziale online?

Puoi recarti fisicamente al tribunale di competenza, oppure puoi rivolgerti ai nostri servizi online per ottenere il tuo casellario giudiziale in poco tempo e comodamente a casa tua. La richiesta dev’essere effettuata dall’interessato diretto, munito di documento di riconoscimento non scaduto, o da intermediario con delega apposita. I minorenni possono rivolgersi a un genitore, gli interdetti invece possono fare riferimento a un tutore con decreto di nomina, mentre la persona detenuta o in comunità può inoltrare la richiesta tramite un delegato. Anche le pubbliche amministrazioni o i gestori di pubblici servizi, oltre che l’autorità giudiziaria penale, può effettuare la richiesta di un casellario giudiziale di una persona, fisica o giuridica.

Ecco la procedura rapida e semplice per ottenere il tuo casellario giudiziale ovunque tu sia, tramite smartphone, pc, laptop o tablet.

  1. Accedi al nostro sito web.
  2. Vai alla sezione Certificati à Certificati Casellario Giudiziale Tribunale
  3. Seleziona il certificato di cui hai bisogno
  4. Inserisci Nome e Cognome
  5. Puoi decidere di richiedere il casellario con Apostilla, per uso estero
  6. Puoi richiedere la traduzione in moltissime lingue. La traduzione sarà effettuata e giurata in tribunale.
  7. Determina l’urgenza
  8. Paga con carta prepagata o di credito

Ci vogliono circa 24 ore perché il tuo casellario giudiziale ti venga consegnato, se selezioni “Urgenza” nel form. Diversamente, il documento può richiedere fino a 3 giorni lavorativi. Puoi ricevere il certificato in copia originale mediante corriere espresso specificando l’indirizzo di destinazione. Nel documento che ti verrà inviato troverai eventuali violazioni del codice penale, sanzioni interdirettive, inabilitazioni, interdizioni, fallimenti, provvedimenti per la perdita o la revoca della cittadinanza, le sentenze amministrative e le informazioni sulla persona in questione.

Validità del certificato casellario giudiziale

Il certificato emesso dal tribunale ha validità 6 mesi dal momento dell’emissione. Come previsto dall’articolo 15 comma 1 della legge 183/2011, a partire dal 1° gennaio 2012 il certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai gestori di pubblici servizi.

Casellario giudiziale: quando si verifica l’esenzione dal bollo

In alcuni casi, il casellario giudiziale può essere emesso con esenzione dal bollo. Il bollo da pagare per un certificato di casellario ammonterebbe a 16 euro ogni due pagine, e diritti del Casellario per 3,87 euro. Queste cifre sono esenti in caso di uso del casellario per adozione o affidamento di minori; in caso di controversie di lavoro, previdenza e assistenza obbligatorie; in caso di controversie con beneficio del gratuito patrocinio o in caso di domanda di riparazione dell’errore giudiziario.

*Servizio erogato in partnership

Perché usare Libero Pay?

RAPIDO

Inserisci i tuoi dati personali una volta sola e li troverai sempre precompilati

RISPARMIA TEMPO

Gestisci con facilità i pagamenti online evitando le code

SICURO

Paga in totale sicurezza tramite i nostri partner Paytipper e LetteraSenzaBusta

Con Libero Pay puoi pagare i bollettini postali, bancari (MAV, RAV o Freccia), il bollo auto, gli avvisi PagoPA e puoi inviare telegrammi, raccomandate e mazzi di fiori 24 ore su 24 per 365 giorni all’anno ovunque ti trovi, in modo semplice, veloce e sicuro!

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963