Come apporre Data Certa online a un documento con PEC

In ambito professionale capita spesso di dover apporre data e ora certa ad un documento, una scrittura privata o ad un contratto, per validarlo con valore legale. Fino a qualche tempo fa per avere la validazione era obbligatorio rivolgersi ad un pubblico ufficiale, come ad esempio un notaio o l’Agenzia dell’Entrate. Ora invece grazie al servizio di Libero Pay puoi sfruttare il servizio di Marcatura Temporale Elettronica Qualificata che fornisce la prova testimoniale di data e ora certa da apporre ad un documento. Questo rende possibile sapere con esattezza quando un documento è stato creato, sottoscritto, trasmesso e archiviato, il tutto senza dover uscire dall’ufficio o da casa. Con il servizio Data Certa online di Libero Pay puoi trasmettere i tuoi documenti validati a livello legale via PEC, via e-mail o con qualsiasi altro mezzo. Economico, facile e immediato: il servizio di Data Certa di Libero Pay ti farà risparmiare tempo e soldi.

Quando serve dare Data Certa

Si sa che il tempo non è mai abbastanza e l’obiettivo di ogni professionista è quello di cercare di risparmiare quanto più possibile il tempo da dedicare alla propria carriera e alla famiglia. Recarsi presso un notaio o all’agenzia delle entrate per apporre data e ora certa ad un documento richiede molto spesso ore di coda, oltre che un notevole dispendio economico in particolare quando si coinvolge un notaio.

Avere un servizio online, fruibile 24 ore su 24, che ti permette in modo del tutto autonomo di apporre data e ora certa ai tuoi documenti, è un vantaggio di fondamentale importanza. Se devi attivare o disdire un contratto, se devi fare un accordo privato tra le parti, se devi fare un contratto di leasing, i documenti di valutazione dei rischi o dei certificati di proprietà, ti sarà chiesto di apporre data e ora certa validate legalmente. In tutti questi casi, ma anche in altri, puoi utilizzare il servizio di Libero Pay e in particolare:

  • per fatture o registri degli acquisti;
  • per libro degli inventari o libro unico del lavoro;
  • per i DVR – documenti di valutazione dei rischi;
  • per il noleggio, il leasing o il comodato di automobili con targa estera;
  • per contratti tra privati, dichiarazioni o testamenti;
  • per i contratti delle auto aziendali;
  • per i certificati di rottamazione o di passaggio di proprietà delle auto;
  • per i contratti di comodato d’uso o contratti di noleggio con conducente;
  • per le scritture private;
  • per i trattamenti di fine mandato dell’amministratore.

Come funziona Data Certa online di Libero Pay

Il servizio di Data Certa di Libero Pay è conforme all'art. 42 del Regolamento Europeo eIDAS ed è estremamente semplice da utilizzare. Come prima cosa è necessario accedere a Libero Pay, se non hai un account crealo in modo semplice e gratuito. In seguito, puoi seguire la procedura guidata che ti chiederà di caricare il file quindi l’atto, il contratto, un documento o una targa estera. Ti sarà chiesto di inserire delle parole chiave per identificare e rintracciare il tuo documento nel sistema di archiviazione online. Dopodiché il sistema apporrà la Marcatura Temporale Elettronica Qualificata e, infine, puoi effettuare il pagamento direttamente online tramite carta di credito o PostePay. Il documento datacertato è validato legalmente e sarà conservato per 10 anni, in modo che tu possa consultarlo in qualsiasi momento. Un documento datacertato è integro, leggibile e reperibile, ma è anche una garanzia di non manomissione, non falsificazione e non deteriorabilità: per questo il servizio di Libero Pay è totalmente sicuro.

Attraverso la marcatura viene applicato un sigillo elettronico, il timbro digitale SecurePaper che viene rappresentato da un QR Code. Per verificare quindi la Data Certa di un documento sarà sufficiente inquadrare il QR code con uno smartphone per visualizzarne il certificato.

Dare data certa con PEC

Molti pensano che per dare data certa di un documento o di un contratto sia sufficiente inviarlo via PEC. La posta elettronica certificata è sicuramente una garanzia di data certa, ma è obbligatorio conservare entrambi i certificati che vengono emessi all’invio di una PEC, affinché la data certa abbia valore legale. Se li perdi, non puoi più recuperarli. Al contrario il servizio Data Certa di Libero Pay archivia le tue marcature temporali per 10 anni.

Dare data certa con firma digitale

La firma digitale, invece, garantisce sull’identità di chi ha firmato il documento, sull’integrità del documento e sulla sua validità legale, ma non garantisce invece la data e ora certa. Se devi firmare digitalmente un atto quindi, in seguito avrai la necessità di apporre una marcatura temporale.

Il servizio Data Certa di Libero Pay è comodo, immediato ed economico: può essere utilizzato anche solo per un documento, senza dover sottoscrivere un abbonamento. Puoi scegliere infatti se pagare il servizio per un solo documento, oppure per pacchetti di più documenti. Dopo aver apposto la Data Certa, potrai inviare via PEC il tuo documento, certo che sia sicuro e archiviato per i prossimi 10 anni.

*Servizio erogato in partnership

Perché usare Libero Pay?

RAPIDO

Inserisci i tuoi dati personali una volta sola e li troverai sempre precompilati

RISPARMIA TEMPO

Gestisci con facilità i pagamenti online evitando le code

SICURO

Paga in totale sicurezza tramite i nostri partner Paytipper e LetteraSenzaBusta

Con Libero Pay puoi pagare i bollettini postali, bancari (MAV, RAV o Freccia), il bollo auto, gli avvisi PagoPA e puoi inviare telegrammi, raccomandate e mazzi di fiori 24 ore su 24 per 365 giorni all’anno ovunque ti trovi, in modo semplice, veloce e sicuro!

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963