Come ottenere rapidamente un certificato di matrimonio online

Il certificato di matrimonio è un documento rilasciato dal Comune, che attesta che il richiedente è sposato. Tale documento può avere importanza per diverse comunicazioni di natura privata e contiene tutte le informazioni utili per la verifica dell'avvenuto matrimonio tra due persone.

Quali dati contiene il certificato di matrimonio

Rilasciato dall'Ufficio di Stato Civile del Comune di riferimento, il certificato di matrimonio è un documento ufficiale che indica tutti gli estremi relativi all'unione tra due persone. Nello specifico, il certificato di matrimonio indica i dati anagrafici dei coniugi, data e ora in cui è stato celebrato e registrato il rito del matrimonio con effetti civili, l’ufficiale di Stato Civile o il ministro di culto che ha celebrato il matrimonio. In aggiunta a tali dati, il certificato di matrimonio può contenere anche altre informazioni, quali la residenza, la cittadinanza, l'eventuale divorzio o altri dettagli che possano risultati utili al momento della richiesta.

A cosa serve il certificato di matrimonio

Dal momento che la legge ha vietato agli uffici pubblici, dal 1° gennaio 2012, il rilascio di certificati da esibire ad altri enti pubblici, potendo gli stessi dialogare direttamente tra loro senza necessità di produrre ulteriori documenti da parte del cittadino, oggi il certificato di matrimonio viene richiesto esclusivamente per scopi privati, laddove vi sia la necessità di dimostrare di aver contratto matrimonio e di certificarne le informazioni essenziali.

Proprio per quanto sopra descritto, sul certificato rilasciato dagli uffici comunali deve essere apposta, a pena di nullità, la seguente dicitura: "il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi".

Certificato di matrimonio: dove richiederlo

Il cittadino che avesse bisogno del certificato di matrimonio può rivolgersi all'Ufficio Servizi Demografici del Comune in cui è stato celebrato il matrimonio oppure ai medesimi uffici dei Comuni in cui gli sposi avevano la residenza al momento del matrimonio.

Oggi, tuttavia, sono previste ulteriori modalità per richiedere tale documento anche senza recarsi fisicamente presso gli uffici pubblici: grazie ad appositi servizi web, come quello offerto da Libero Pay, è infatti possibile richiedere il certificato di matrimonio online, semplicemente effettuando una richiesta tramite portale.

Una volta inseriti tutti i dati necessari ed effettuato il pagamento online, la richiesta viene infatti inoltrata al Comune di riferimento, che si occuperà di redigere e inviare copia digitale del certificato. Il documento così prodotto, al pari di quello ottenuto presso gli uffici comunali, ha una validità di 6 mesi dalla data di rilascio e, qualora le informazioni non siano variate dopo la sua scadenza, è possibile rinnovarlo dichiarandolo in fondo al certificato, senza l’obbligo di autenticare la firma né di apporla in presenza del dipendente addetto.

Quanto costa il certificato di matrimonio online

Se si richiede un certificato di matrimonio online, si è soggetti al pagamento del servizio offerto, che ha un costo di € 25,00 + IVA. Tale importo può essere pagato direttamente al momento della richiesta effettuando un versamento tramite carta di credito o prepagata e copre l'intero servizio.

Eventuali servizi aggiuntivi, come apostilla uso estero e traduzione e legalizzazione, comportano un supplemento che viene indicato in fase di inserimento della richiesta.

Certificato di matrimonio e autocertificazione

Così come accade per molti altri documenti, anche il certificato di matrimonio può essere oggetto di autocertificazione: la persona interessata può, cioè, redigere un documento a propria firma in cui indica tutte le informazioni relative al proprio matrimonio, dichiarando di essere a conoscenza delle sanzioni penali previste per falsità in atti e dichiarazioni mendaci e delle informazioni relative alla normativa sulla privacy.

Anche se la legge prevede la possibilità di rilasciare un'autocertificazione, in realtà i privati non sono obbligati ad accettarla e può essere dunque necessario richiedere un certificato di matrimonio rilasciato dal Comune. In questo caso, basta rivolgersi agli uffici comunali oppure ricorrere al servizio di richiesta certificati online Libero Pay per ottenere rapidamente il documento.

Che cos'è l'estratto di matrimonio

Oltre al certificato di matrimonio, grazie ai servizi online è oggi possibile richiedere anche l'estratto di matrimonio, che può essere considerato un certificato di matrimonio con annotazioni riguardanti il regime patrimoniale scelto dai coniugi (comunione o separazione dei beni), l'orario di celebrazione del rito o altre informazioni ritenute importanti e inserite nell'estratto.

L'estratto di matrimonio riveste dunque un ruolo molto importante in tutti quei casi in cui vi sia la necessità di dimostrare ulteriori informazioni rispetto a quanto normalmente indicato dal solo certificato di matrimonio.

Copia integrale dell'atto di matrimonio: cos'è e a cosa serve

Un altro importante documento inerente al matrimonio tra due persone è la copia integrale dell'atto di matrimonio, ossia una fotocopia dell'atto di matrimonio al cui interno sono riportate tutte le annotazioni presenti sul registro di stato civile.

La copia integrale dell'atto di matrimonio, così come la copia degli altri atti di stato civile (come quelli di nascita e morte), può essere rilasciata solo ai soggetti cui l'atto stesso si riferisce e contiene l'attestazione, da parte di chi rilascia il documento, che la copia è conforme all'originale, oltre a numero dell'atto e firme come apposte negli archivi comunali e annotazioni presenti sull'atto originale.

*Servizio erogato in partnership

Perché usare Libero Pay?

RAPIDO

Inserisci i tuoi dati personali una volta sola e li troverai sempre precompilati

RISPARMIA TEMPO

Gestisci con facilità i pagamenti online evitando le code

SICURO

Paga in totale sicurezza tramite i nostri partner Paytipper, LetteraSenzaBusta e VisureItalia

Con Libero Pay puoi pagare i bollettini postali, bancari (MAV, RAV o Freccia), il bollo auto, gli avvisi PagoPA, richiedere visure e inviare telegrammi, raccomandate e mazzi di fiori 24 ore su 24 per 365 giorni all’anno ovunque ti trovi, in modo semplice, veloce e sicuro!

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963