Atto notarile di compravendita: come richiederlo

Quando si acquista una casa, il passaggio finale prima della consegna del bene stesso coincide con l’atto notarile di compravendita, chiamato anche rogito. Si tratta di un documento ufficiale stipulato da un notaio in presenza di entrambe le parti, gli acquirenti e i venditori, che conferisce pieno valore legale e quindi l’efficacia al passaggio di proprietà di un immobile.

L’atto notarile di compravendita va a perfezionare un processo già iniziato in precedenza con il compromesso, cioè una scrittura tra le due parti, che costituisce un contratto preliminare. In questo primo contratto l’acquirente si impegna entro un certo limite di tempo ad acquistare il bene e versa al venditore una somma di denaro a titolo di acconto. Al contempo il venditore si impegna a consegnare il bene all’acquirente sempre entro un certo limite di tempo.

Per formalizzare questo primo contratto è quindi richiesta la presenza di un notaio che solitamente è scelto dall’acquirente, sul quale ricadono interamente le spese notarili. Il notaio è una duplice garanzia, sia per l’acquirente che per il venditore: per il primo garantisce che il bene diventi di sua proprietà, per il secondo invece che venga incassata la somma concordata.

Come funziona l’atto notarile di compravendita?

Ad oggi, malgrado la tecnologia abbia fatto enormi passi in avanti, per stipulare un atto notarile di compravendita è necessario recarsi fisicamente presso l’ufficio di un notaio. Dopo che l’atto notarile è stato sottoscritto da entrambe le parti, il notaio ha tempo 20 giorni per trascrivere l’atto presso gli uffici della Conservatoria della provincia di riferimento dell’immobile. Nella trascrizione devono essere inseriti anche eventuali ipoteche, gravami e pegni. Entro il mese successivo alla trascrizione, il notaio ha l’impegno di modificare la proprietà del bene presso l’Agenzia delle Entrate: questo procedimento si chiama voltura.

Per effettuare correttamente un atto notarile di compravendita è necessario indicare:

  • I dati di entrambe le parti
  • I dati catastali dell’immobile che è oggetto della vendita
  • L’indicazione del valore dell’immobile
  • Eventuali garanzie reali, ad esempio pegni o ipoteche.

Chiedere una copia dell’atto notarile di compravendita

Se invece hai già acquistato o hai già venduto una casa e ti serve una copia dell’atto notarile per effettuare dei lavori di ristrutturazione, chiedere delle agevolazioni o qualsiasi altra pratica, come puoi fare? Se fino a qualche tempo fa, la richiesta dell’atto notarile di compravendita poteva essere effettuata solamente recandosi presso l’ufficio del notaio che aveva emesso l’atto, ora invece puoi richiederla online.

Con il servizio di atti notarili online di Libero Pay, puoi inviare in pochi minuti, la tua richiesta di copia di atto notarile o di nota di trascrizione, senza uscire di casa o dall’ufficio. Ti basterà selezionare sul sito di Libero Pay il servizio di atti notarili online, poi effettuare l’accesso al sito, se non hai un account crealo in pochi minuti e in modo gratuito. In seguito, dovrai selezionare se richiedere una copia di atto notarile per persone fisiche o per persone giuridiche, nel caso in cui l’immobile sia intestato ad un’azienda o simili. Se invece richiedi una nota di trascrizione, puoi effettuare la richiesta per persone fisiche, per persone giuridiche o per gli immobili. Potrai in seguito seguire la procedura guidata che ti chiederà di inserire la provincia della Conservatoria di riferimento, i tuoi dati o quelli della persona giuridica, il tipo di atto, il nome del notaio, il repertorio identificativo e la data dell’atto. Infine, puoi effettuare il pagamento online con carta di credito o PostePay.

Entro 15 giorni lavorativi potrai ricevere per posta al domicilio indicato la tua copia di atto notarile, la quale può essere anticipata via e-mail. Per quanto riguarda invece le note di trascrizione, puoi riceverle direttamente via e-mail entro pochi minuti dalla richiesta. Se non hai tempo per recarti presso un ufficio notarile o presso l’Agenzia delle Entrate o una Conservatoria, richiedere i tuoi atti notarili di compravendita online tramite Libero Pay ti permette di non uscire di casa o dall’ufficio: in questo modo riceverai gli atti direttamente presso il luogo indicato con la garanzia del pieno valore legale.

*Servizio erogato in partnership

Perché usare Libero Pay?

RAPIDO

Inserisci i tuoi dati personali una volta sola e li troverai sempre precompilati

RISPARMIA TEMPO

Gestisci con facilità i pagamenti online evitando le code

SICURO

Paga in totale sicurezza tramite i nostri partner Paytipper, LetteraSenzaBusta e VisureItalia

Con Libero Pay puoi pagare i bollettini postali, bancari (MAV, RAV o Freccia), il bollo auto, gli avvisi PagoPA, richiedere visure e inviare telegrammi, raccomandate e mazzi di fiori 24 ore su 24 per 365 giorni all’anno ovunque ti trovi, in modo semplice, veloce e sicuro!

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963